The way to your automated tugger train

How to make the changeover to automation in production logistics

L’automazione efficace della tua azienda è un'impresa complessa, che richiede un alto livello di competenza in questo settore. Ogni soluzione con treni rimorchiatori automatizzati deve essere considerata singolarmente. 

La risposta alla domanda di automazione richiede lungimiranza. Occorre chiedersi: "Come voglio che funzionino i miei processi tra 5 o 10 anni?" STILL ti aiuta ad analizzare i tuoi processi e a identificarne il potenziale di automazione.

Come garantire che gli elevati investimenti di capitale per un sistema di trasporto senza conducente abbiano gli effetti desiderati?

Il biglietto per entrare nella logistica interna dei trasporti del futuro comprende sette fattori chiave, che il team di esperti STILL esamina insieme all’azienda.

7 fattori chiave per la riuscita implementazione dei sistemi di trasporto senza conducente (DTS):

  1. Comprensione olistica del progetto e pianificazione lungimirante di un concept
  2. Configurazione tecnica/requisiti tecnici
  3. Solida specifica dei requisiti come base tecnica del progetto
  4. Gestione agile del progetto
  5. Tabella di marcia realistica con obiettivi intermedi
  6. Integrazione del DTS nell’attrezzatura periferica vs. adattamento dell'attrezzatura periferica all’uso del DTS
  7. Integrazione di sicurezza sul lavoro, IT e produzione già in fase iniziale

Ci serviamo della nostra competenza per aiutarti ad analizzare i tuoi processi e identificare il potenziale di automazione, preparando la tua azienda al futuro.
I nostri compiti includono: consulenza iniziale, analisi del rapporto costo-efficacia e della fattibilità tecnica, pianificazione del progetto, redazione della specifica dei requisiti, esame della specifica funzionale, monitoraggio del progetto e supporto durante il collaudo.


La strada verso il tuo progetto di automazione

La progettazione di un sistema con treno rimorchiatore personalizzato e basato sulle proprie esigenze specifiche deve tenere conto di tre aspetti chiave:

  • standardizzazione dei processi e delle attrezzature di trasporto
  • automazione dei processi di carico e scarico
  • maggiore flessibilità del sistema in relazione ai requisiti di trasporto modificati e ai guasti

I nostri specialisti in consulenza intralogistica lavorano al tuo fianco per rispondere alla seguente domanda: Qual è l’obiettivo ultimo del tuo sistema di automazione?

Il risultato: una specifica dei requisiti individuali come base tecnica per il tuo progetto di automazione e secondo le tue esigenze, che potrai utilizzare per la tua gara d’appalto.


Esame del potenziale:

  • analisi completa in loco di processi e dati
  • definizione dei requisiti di capacità e prestazione
  • analisi della fattibilità tecnica ed economica di un DTS

Mettiamo la nostra esperienza al tuo servizio, per aiutarti ad analizzare i tuoi processi e identificarne il potenziale di automazione, preparando la tua azienda per il futuro. Sarai tu a decidere se usufruire dei nostri servizi di consulenza aggiuntivi, offerti dagli esperti STILL specializzati in intralogistica.

 

Il risultato: una specifica dei requisiti individuali come base tecnica per il tuo progetto di automazione e secondo le tue esigenze, che potrai utilizzare per la tua gara d’appalto.

Preparazione del concept:

  • sviluppo di un progetto target in stretta collaborazione con te
  • proposte di configurazione e adattamento all’ambiente
  • calcolo dei requisiti previsti per i mezzi
  • determinazione del budget


Preparazione della specifica dei requisiti:

  • descrizione dettagliata di progetto e processo (progetto target)
  • definizione dei requisiti (incl. IT, sicurezza, ambiente operativo)
  • Sviluppo di una specifica dei requisiti funzionali come base per l’attuazione

Analisi dei requisiti

La nostra offerta per la definizione parallela di progetto e requisiti

Rispondiamo alle seguenti domande insieme a te: Qual è il potenziale di automazione del tuo magazzino e della tua logistica di produzione? Quali risultati vuoi ottenere con il tuo sistema di automazione?

Risultato: una specifica personalizzata, basata sulle tue esigenze, da utilizzare per la tua gara d’appalto. La specifica dei requisiti è il fondamento tecnico del tuo progetto di automazione.

Titolo:*

Come cambieranno esattamente i miei processi?

I tre aspetti chiave in questo ambito riguardano le attrezzature e i processi esistenti e la automazione delle soluzioni e dei processi in uso.

L’utilizzo delle apparecchiature esistenti dipende dal grado di automazione, in base al quale si determina la possibilità di continuare a impiegare gli altri strumenti in uso oltre al trattore. Questo aspetto diventa sempre più critico con l’aumentare del grado di automazione e deve essere attentamente esaminato nell’ambito della consulenza.

Anche la modifica delle attività di solito comporta la variazione dei processi. L’adattamento specifico dei processi deve essere chiarito nel progetto su base individuale. Il livello di automazione è ancora una volta un fattore importante.

In linea di principio è possibile automatizzare soluzioni e/o processi esistenti. Tuttavia, la sostituzione di un autista con un carrello completamente automatizzato da sola non basta a ottimizzare i processi e snellire la logistica di produzione.


In sintesi: La realizzazione di un progetto su misura e interamente automatizzato prevede varie fasi, in cui aspetti come il ritorno dell'investimento, la configurazione degli impianti di produzione esistenti e l’aumento dell’input di controllo giocano un ruolo importante.

Lo spostamento automatizzato con la movimentazione manuale dei carichi offre un potenziale di ampia portata, ad esempio tra l’area di produzione e il supermercato, in quanto riduce i costi del personale e aumenta l’utilizzo della capacità. Con la movimentazione automatizzata dei carichi è possibile approvvigionare la produzione in modalità continua con treni rimorchiatori anche con supporti di carico pesanti.



Domande sull’automazione

Mettiamo la nostra esperienza al tuo servizio, per aiutarti ad analizzare i tuoi processi e identificarne il potenziale di automazione, preparando la tua azienda per il futuro.

Le tue esigenze specifiche, passo dopo passo.

Richiedi un contatto telefonico

Titolo:*

Scopri di più


Soluzioni STILL con treni rimorchiatori

 

Glossario

Dispositivo di controllo master

Il dispositivo di controllo master monitora tutti i mezzi in uso nel sistema, aiutando l’operatore a ottimizzare costantemente le attività. Esso ha il compito di collegare un sistema host generale, come un sistema di controllo del magazzino (WCS) o un sistema di gestione del magazzino (WMS), ai mezzi impiegati.

Treno rimorchiatore

I treni rimorchiatori sono mezzi usati per il trasporto di materiale a livello del suolo. Sono generalmente composti da un rimorchiatore e da uno o più rimorchi, su cui trovano posto i supporti di carico. Tanto la guida quanto la movimentazione dei carichi possono essere eseguite in modalità manuale, semi-automatica o automatica.

Sistema di trasporto senza conducente

La direttiva VDI 2510 definisce i sistemi di trasporto senza conducente come gruppi di componenti destinati a interagire tra loro con il massimo grado di controllo e coordinazione. Gli insiemi di questo tipo includono un dispositivo di controllo master, attrezzature per il rilevamento e la registrazione della collocazione e della posizione dei carrelli di trasporto, strumenti per la trasmissione dei dati ai e dai carrelli al DTS, infrastrutture e apparecchiature periferiche (ad es. stazioni di ricarica).

Uso duale

I sistemi di trasporto senza conducente con l’opzione di uso duale possono essere impiegati sia in modalità automatica sia con funzioni di controllo manuale.