Personalizzazione

Il partner perfetto in ogni situazione

Soluzioni su misura

Fin dal giorno della sua fondazione, nel lontano 1920, STILL si è posta come priorità quella di comprendere le esigenze dei suoi clienti, sviluppando soluzioni su misura e prodotti altamente personalizzabili per la realizzazione del sistema ideale per ogni azienda.

Henry Ford, il costruttore di automobili che all’incirca un secolo fa fu tra i primi ad adottare il sistema della catena di montaggio, all’epoca disse ai suoi clienti che potevano ordinare la loro auto del colore che preferivano, purché fosse nero. Per Hans Still una affermazione simile sarebbe stata semplicemente impensabile.

Fin dai suoi albori nel 1920 quando l’azienda è nata come negozio per riparazioni di generatori elettrici, Still sviluppa un acuto spirito di osservazione verso le problematiche che i suoi clienti gli presentano, ricorrendo a soluzioni individuali. In fin dei conti ogni riparazione è un caso unico. Per Hans Still i prodotti e i servizi su misura sono la quintessenza dell’orientamento al cliente, da tenere sempre in primo piano. Questo atteggiamento si è rivelato decisivo per garantire un forte grado di competitività, diventando il tratto distintivo del marchio STILL.

Soluzioni su misura: l’asso nella manica di STILL

L'adattabilità delle soluzioni di serie alle esigenze individuali dei clienti è una qualità profondamente radicata nel DNA di STILL. Al passaggio dalla produzione di generatori a quella di carrelli elevatori, l’azienda di Amburgo ha proseguito sulla via già intrapresa, offrendo un’ampia gamma di soluzioni personalizzate, dalla verniciatura dei mezzi con i colori scelti dal committente alla realizzazione di strutture o accessori per funzioni specifiche o prodotti su misura per attività altamente specializzate, grazie alla sua forte capacità di produzione e allo sviluppo autonomo di veicoli propri.

Nel 1947 queste caratteristiche hanno fruttato a STILL una commessa della Deutsche Bundesbahn (le ferrovie tedesche) per una grossa fornitura di trolley elettrici EK 2000. Compatti, maneggevoli e flessibili, i carrelli sembravano fatti apposta per lo spazio limitato disponibile su marciapiedi e binari di carico. E ancora oggi i loro successori trovano impiego nel trasporto merci nelle stazioni ferroviarie tedesche ed europee.

Nel 1947 queste caratteristiche hanno fruttato a STILL una commessa della Deutsche Bundesbahn (le ferrovie tedesche) per una grossa fornitura di trolley elettrici EK 2000. Compatti, maneggevoli e flessibili, i carrelli sembravano fatti apposta per lo spazio limitato disponibile su marciapiedi e binari di carico. E ancora oggi i loro successori trovano impiego nel trasporto merci nelle stazioni ferroviarie tedesche ed europee.

/products/Company/100_Jahre_STILL/Customer_Options/Bild_03.png

Crescente domanda di prodotti su misura

La richiesta di prodotti su misura ha fatto registrare una crescita continua nel tempo, ulteriormente sospinta dagli anni del “miracolo economico” tedesco e dal conseguente aumento del benessere in ampie fasce della popolazione. La personalizzazione esclusiva e di massa, assieme alla produzione industriale su misura, stanno diventando i megatrend dominanti del XXI secolo, con l’obiettivo di soddisfare il desiderio di autonomia, individualità e autodeterminazione dei clienti. In definitiva, il prodotto personalizzato si indirizza a un gruppo target in cui figura un solo elemento, in un rapporto logico a tre componenti: le esigenze individuali richiedono prodotti su misura, la cui realizzazione necessita a sua volta di processi di fabbricazione personalizzati, anche e soprattutto nel settore intralogistico.

Il passaggio da prodotti standard a prodotti personalizzabili non può prescindere da catene di processo flessibili, ma al tempo stesso efficienti in ambito di produzione e distribuzione. Le aziende devono imparare a includere l'acquirente nel processo manifatturiero, impostando le necessarie fasi produttive e logistiche sul profilo dell’utente. Solo così sarà possibile garantire il successo commerciale di prodotti e soluzioni, consolidando la fiducia dei clienti.

L’esperienza pratica al servizio del cliente

In che modo STILL ha raggiunto questo traguardo? Innanzitutto progettando veicoli modulari con processi di produzione idonei, che consentono di realizzare carrelli in serie altamente personalizzabili, ben oltre le possibilità di configurazione offerte da altri marchi noti. E in secondo luogo offrendo le cosiddette opzioni cliente. Se la richiesta del cliente non compare nel vasto elenco delle varianti disponibili, STILL esamina la fattibilità di una soluzione su misura, mettendosi al lavoro alla conferma dell’ordine. I progetti che possono risultare utili anche per altri clienti vengono inseriti nel catalogo di configurazione.

Sempre avanti con audacia

Il ricorso a soluzioni su misura è in gran parte dettato dalla crescente ramificazione delle reti tecnologiche e sociali sulla scia della digitalizzazione. Attraverso nuove forme di networking tecnologico, come il crowdsourcing, i clienti vengono sempre più inclusi nei processi di produzione o nelle successive fasi di finitura. Inoltre la comunicazione non è più un’esclusiva tra esseri umani, ma avviene anche tra esseri umani e macchine e tra macchine. La digitalizzazione e la connettività sono quindi fattori importanti che influenzano le opzioni cliente nell'intralogistica.

In un mondo imprenditoriale sempre più specializzato, le opzioni cliente sono destinate ad acquisire un’importanza sempre maggiore. Un elemento essenziale per il successo si ritrova nell'implementazione di soluzioni personalizzate nel modo più economico possibile, in maniera che il valore aggiunto compensi il prezzo d'acquisto e la soluzione sia remunerativa per il cliente. In questo senso l'aumento della modularità delle linee di produzione giocherà un ruolo importante e dovrà riguardare in misura crescente il mercato emergente dell’automazione. La possibilità di adottare soluzioni personalizzate combinando vari moduli accrescerà il vantaggio economico del cliente rispetto alla costruzione di macchinari speciali, facendo scomparire le incertezze davanti a sfide che inizialmente possono apparire scoraggianti.

/products/Company/100_Jahre_STILL/Customer_Options/Bild_07.png

Una spinta d’incoraggiamento

Chiunque vent'anni fa avesse richiesto un commissionatore in grado di riconoscere l'ambiente circostante, pianificare il proprio percorso attraverso il magazzino, posizionarsi sempre in modo ottimale rispetto all’operatore e distinguerlo dalle altre persone presenti, sarebbe stato preso per pazzo. Fino a quando gli ingegneri e gli esperti STILL, con la massima fiducia nelle proprie idee, hanno creato proprio un veicolo con queste caratteristiche.

Nel 2016 STILL ha presentato il commissionatore autonomo iGo neo CX 20, progettato per soddisfare le esigenze di efficienza delle aziende con frequenti procedure di commissionamento, come nell’industria alimentare: prima dell’introduzione di iGo neo, che segue autonomamente chi lo utilizza, l’operatore doveva salire e scendere continuamente dal mezzo, anche per spostarlo di pochi metri o di qualche centimetro. In un turno di otto ore con un veicolo privo di modalità con operatore a terra, questa procedura viene ripetuta circa 1.500 volte, con un numero di passi sufficiente a raggiungere la cima dell’Empire State Building e a ridiscenderne. I prodotti sviluppati sulla base di una profonda conoscenza del cliente permettono oggi la configurazione di soluzioni complete e ulteriormente modificabili con le opzioni cliente.


L’opinione dei clienti


Il partner ideale per qualsiasi esigenza

I nostri consulenti esperti saranno lieti di fornirvi maggiori informazioni e rispondere a eventuali domande sulle soluzioni personalizzate.

Titolo:*