Uso esterno dei carrelli elevatori elettrici: cosa sapere

È possibile usare all’aperto un carrello elevatore elettrico?

Carrello elevatore frontale elettrico all'aperto

Tradizionalmente, quando pensiamo ai carrelli elevatori elettrici controbilanciati, pensiamo al loro uso al chiuso; al contrario, per le impegnative applicazioni outdoor ci vengono in mente i carrelli termici (alimentati a diesel o GPL). Ma è possibile usare i carrelli elevatori elettrici per le attività all’aperto?


Carrelli elevatori controbilanciati elettrici e termici: due funzioni diverse per due tipologie di utilizzo!

I carrelli elevatori termici sono alimentati a diesel o a GPL, e sono quindi usati prevalentemente all’aperto, soprattutto i carrelli elevatori alimentati a diesel. Ciò perché le loro emissioni di CO2 e il loro rumore ne riducono l’utilizzo al chiuso. È un fatto essenziale per proteggere la salute dei lavoratori e ridurre la gravosità del lavoro.

D’altro canto, i carrelli elevatori elettrici vengono usati tradizionalmente al chiuso. Il motore elettrico permette loro di lavorare silenziosamente su pavimenti puliti e regolari. Tuttavia, essi sono completamente attrezzati per lavorare in applicazioni miste (cioè sia al chiuso che all’aperto), diversamente dai loro omologhi termici.

Carrelli elevatori elettrici per esterno: vero o falso?

I carrelli elevatori elettrici non sono potenti a sufficienza per essere utilizzati all’aperto.

Carrello elettrico per uso esterno pesante

I carrelli elevatori elettrici raggiungono una capacità nominale di 8 tonnellate e la carica della loro batteria (80V per batterie al piombo), combinata con la possibilità di dotarli di tecnologia agli ioni di litio, permette loro di lavorare come (se non meglio) gli equivalenti carrelli termici. Infatti, le batterie al litio forniscono sempre una corrente massima, anche con basso livello di carica. Lavorare il 100% del tempo con il 100% di potenza!

I carrelli elevatori elettrici sono meno efficienti dei carrelli elevatori termici per esterno.

Per verificarlo, guarda semplicemente questo video che confronta un carrello frontale RX 60 con diversi carrelli elettrici termici di marche diverse e con la stessa capacità. L’RX 60 non solo li equivale in termini di potenza… addirittura li supera in termini di prestazioni!

I carrelli elevatori elettrici possono essere equipaggiati per l’uso all’aperto con una cabina e le luci necessarie.

I carrelli elevatori elettrici controbilanciati possono essere dotati (come i carrelli termici) di tutti gli optional necessari per lavorare all’aperto in tutte le condizioni atmosferiche, con una cabina chiusa, il riscaldamento, l’aria condizionata, le luci lampeggianti e le luci di lavoro. Le possibilità sono infinite. Sia che piova, nevichi o ci sia vento, e anche nei caldi mesi estivi, i carrelli elevatori elettrici sono in grado di lavorare all’aperto con il massimo comfort per l’operatore e con i massimi livelli di produttività.


I carrelli elettrici controbilanciati soddisfano le richieste più critiche di sicurezza e comfort all’aperto.

Nessuna vibrazione, nessun rumore (motore elettrico significa funzionamento silenzioso), niente gas emesso nell’atmosfera (diversamente dai motori diesel e GPL) e, per di più, con le batterie al litio, alla fine della carica non viene emesso nessun gas e non è necessario nessun locale di carica.

Il risultato: è evidente che i carrelli elevatori elettrici controbilanciati sono attualmente assolutamente idonei per il lavoro all’aperto. Ma quali optional scegliere per essere sicuri di fare la scelta giusta?


Optional da scegliere per usare all’aperto un carrello elevatore controbilanciato…

Per avere un adeguato equipaggiamento quando si lavora all’esterno, bisogna munirsi di opportuni accessori per carrelli elevatori e optional che favoriscano l’uso all’aperto. Ecco quali:

  • Per le ruote, scegli ruote pneumatiche che sono adatte per il lavoro all’aperto, dove il suolo è più irregolare che all’interno. Questa soluzione attutisce meglio gli urti, riducono le vibrazioni e migliorano la stabilità del carrello. Vale anche la pena di prendere in considerazione l’assorbitore d’urto del carico opzionale.
  • Per quanto riguarda la cabina, è certamente essenziale scegliere una cabina chiusa per proteggere il conducente in caso di maltempo.
  • Se vuoi mantenere la tua produttività fino a fine giornata o durante la notte, il tuo carrello elevatore deve essere dotato di luci da lavoro.
  • Un altro optional importante per rendere il tuo carrello elevatore visibile in un ambiente più rumoroso e affollato è rappresentato dalle luci lampeggianti (ad esempio Safety Light STILL) che servono per segnalare agli altri lavoratori o operatori la presenza del carrello in funzione.
  • Infine, se il tuo carrello elevatore deve lavorare su una strada di traffico, dovrà essere dotato delle luci richieste dal relativo codice della strada.

Lascia un commento

Commenti

Nessun commento

Iscriviti al blog!

Essere informati non appena un articolo viene pubblicato. È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.


Protezione dei dati
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.